Il bagno: gioia e dolore di noi donne.

Il bagno, è un ambiente essenziale se non addirittura fondamentale, insieme alla cucina, che stressa e mette in apprensione noi donne, nel momento in cui decidiamo di costruirlo ex novo o ancora più problematico, quando lo dobbiamo ristrutturare.
Credetemi non è questione di mestiere, siamo noi donne, di qualsiasi estrazione sociale e culturale che quando affrontiamo argomento bagno, cominciamo a viaggiare con la mente, vorremmo tutto, in uno spazio magari limitato, ma non importa, l’architetto può e deve realizzare il miracolo.
Nessuno può intromettersi con una donna e il “suo” bagno, solo il progettista mezzo con il quale tutto si realizza.
Non ci sono consigli particolari che voglio darvi.
Sognate e affidatevi ad un professionista. Tutto si può fare. Coerentemente con la vostra casa e i mezzi a disposizione.

35
Il mio vuole essere un suggerimento diverso, vuole essere una constatazione di fatto.
Chi di voi prima ancora di vedere o mentre state progettando casa non abbia posto la condizione di avere e dico avere, un bagno padronale grande? perché è sempre di dimensioni notevoli che lo sogniamo.
Il bagno diventerà il nostro rifugio, la nostra sala relax, dove chiudere tutti fuori anche solo per cinque minuti, circondate da quello che noi abbiamo ricercato, per il nostro bisogno di benessere.
48

Nessun commento

Inserisci un commento

diciotto − quindici =